Il successo
è fatto di teste
che pensano
con mani
che fanno.

Competenze, il nuovo bene aziendale.

Quali sono le nuove competenze chieste alle risorse umane dell’azienda  in un mercato che è profondamente cambiato?
Come selezionare e attrarre i talenti che servono per nutrire la propria differenza?
Come aiutare la circolazione interna all’azienda delle conoscenze e delle esperienze maturate per costruire un reale capitale comune? E come deve modificarsi anche lo stile di leadership della direzione?

Lavorare sulle visioni condivise.

Il personale è un costo ma è anche il valore profondo dell’azienda. Come  posso renderlo sempre più partecipe della mission aziendale, renderlo motivato e consentirgli di raggiungere anche le sue aspettative e sogni personali? Quali sono gli strumenti interni di collaborazione e scambio di informazione che superino l’ingessamento e l’errore delle tradizionali email? Come mappare le vocazioni interne al gruppo e dare spazio alla proattività dei miei collaboratori?

Aula o schermo?

La formazione in aula è sempre valida, ma è utile innovarne le tradizionali inerzie per massimizzare la partecipazione e l’interazione. Ripensare strumenti e processi. Le reti stanno diventando diffuse e coprono aree geografiche sempre piu ampie, e utile predisporre piattaforme di Learning per reti aziendali con centinaia di venditori e presenze in diverse paesi?

Come creare oggi cultura d’impresa?

Per cambiare la strategia dell’azienda nell’approccio al mercato probabilmente occorre cambiare la tradizionale cultura d’impresa. Per fare cose nuove occorre vedere cose nuove ma come posso attuare questa trasformazione? Con quali metodi?

Servizi

Servizi

Case History

Progettazione di una piattaforma di knowledge sharing per la forza vendita.

Leggi anche…

    Clienti correlati